Site Overlay

Enrico Fermi: Urban Farm School

Il progetto (architettonico in senso ampio) parte dalla considerazione di un ruolo.
Il mondo della scuola può limitarsi ad essere testimone di un fenomeno o incarnare una reattività positiva che, attraverso la didattica, trasmetta una capacità di civile convivenza e interazione.
La scuola, lavorando sulla comprensione delle differenze, dovrebbe formare cittadini consapevoli e incorruttibili rispetto ai fondamenti democratici.
Parliamo volutamente di democrazia nel senso di esaltazione libertaria, confinata consapevolmente dal rispetto dell’altro. La libertà individuale finisce dove inizia quella altrui.
Il tema della diversità genera tensioni, affrontarlo in punta di metafora ci è parso obbiettivamente più proficuo.
L’idea di una school-farm non nasce tanto per avviare una narrazione di ecologismo militante quanto per innescare un ragionamento sulla biodiversità.
La qualità dell’ambiente è direttamente proporzionale alla quantità di specie che vi si collocano.
Che individui con diverse origini, culture, storie individuali possano lavorare fisicamente alla
creazione di una biodiversità urbana ci è parso un valore da esaltare.
Vorremmo ragionare in termini di ecosistema scolastico coerentemente con un presupposto di interazione e di relazione.

* Progetto pensato in team con l’Arch. Denise Gonella

Ecosistema scolastico urbano

Copyright © 2021 StudioEco. All Rights Reserved. | Intuitive by Catch Themes
Translate »
scroll to top