Site Overlay

Uno spazio ritrovato

Inaugurata lo scorso ottobre, presso l’area verde Don Paolo Tablino ad Alba, l’opera d’arte permanente «Marsabit», di Samuel Di Blasi.

La scultura, una fusione in alluminio collocata nella rotonda centrale del parco, nasce per ricordare Don Paolo Tablino, missionario a Marsabit in Kenya dove è deceduto ed è stato sepolto il 4 maggio 2009.

Per noi, che non potevamo sottrarci dal dare una lettura architettonica e spaziale dell’intera iniziativa, è stata l’occasione per riflettere su quanto un innesto artistico ben dimensionato e rispettoso del contesto possa essere qualificante in ambiti urbani potenzialmente critici.

Un plauso dunque alla determinazione di chi ha creduto in questo intervento che è nata sul filo della memoria ma che si è attuata con un’interessantissima operazione di rigenerazione urbana.


Innesti urbani

Translate »
Skip to content